CONFCOMMERCIO MANDURIA – Spazi esterni e TOSAP gratuita per rilanciare i pubblici esercizi

Manduria- Archiviata velocemente una settimana di  Pasqua da dimenticare, i pubblici esercizi  guardano con speranza alla stagione estiva, auspicando una ripresa in sicurezza delle attività.

Rinnovi delle autorizzazioni dei dehors e gratuità della  Tosap. Sono alcune  delle  richieste che il presidente della Confcommercio Manduria, Dario Daggiano,  avanza all’Amministrazione comunale, in vista dell’imminente stagione estiva, per favorire il rilancio delle attività.

“Il rischio che la situazione epidemiologica in atto possa compromettere la prossima stagione turistica ormai alle porte- conferma Daggiano- ci ha  indotti  a sollecitare misure a favore delle imprese ed in particolare dei pubblici esercizi che sono tra le attività che il Covid ha messo più a dura prova. Confidiamo  nella risposta positiva dell’Amministrazione,   in considerazione anche del percorso di confronto, attinente le tematiche del turismo e la programmazione del territorio,  e dell’ampia apertura mostrata dal sindaco Gregorio Pecoraro e gli assessori all’Urbanistica, Ketty Perrone, ed alle Attività produttive, Mauro Baldari”

Nello specifico la Confcommercio chiede per il rinnovo dei dehors: procedure più snelle (domanda via Pec, più planimetria), laddove non siano intervenute modifiche e cambiamenti rispetto alle richieste già avanzata ed approvate negli anni precedenti, al fine di consentire una rapida operatività.

Per quanto concerne  la tassa di occupazione del suolo pubblico, l’associazione chiede  l’esonero del pagamento della TOSAP, a partire dal 1 maggio 2021 e fino al 31 ottobre.

Una terza, importante richiesta attiene il raddoppio – a titolo gratuito- degli spazi esterni concessi agli esercizi che ne faranno richiesta  per favorire l’allestimento di spazi attrezzati in linea con le misure anti contagio.

Gli operatori confidano in una rapida  conferma delle richieste, certi che l’Amministrazione non vorrà far mancare il suo appoggio in un momento così duro per le imprese.