YES MASSAFRA, piattaforma digitale di Marketplace e Delivery ai nastri di partenza

L’e-commerce di prossimità fortemente voluto dal Distretto Urbano del Commercio e dall’Amministrazione Comunale di Massafra è stato presentato ad una cospicua platea di aziende della Città ieri, presso il Teatro Comunale di Massafra. All’incontro hanno preso parte il Sindaco Fabrizio Quarto e il Presidente del Duc Raffaello Di Bello, che hanno sottolineato l’importanza strategica di uno strumento come questo per offrire una opportunità in più alle aziende del territorio e rispondere ai nuovi standard attesi dal consumatore.

Presenti per Confcommercio il Presidente della delegazione Angelo Melone e il Direttore Tullio Mancino che, insieme ai tecnici della società fornitrice del servizio, hanno informato i presenti delle tappe che scandiranno l‘operatività di YESMASSAFRA.

Giovedì prossimo 28 Ottobre, i commercianti parteciperanno ad una demo che mostrerà le funzionalità dello strumento e successivamente verranno avviati dei corsi di formazione per consentire agli operatori di acquisire le competenze per l’utilizzo e l’implementazione della piattaforma.

Read more

Presentazione YES MASSAFRA

Mercoledì 20 Ottobre alle ore 15.30 presso il Comunale di Massafra, sarà presentato ufficialmente alla Città YES MASSAFRA.

Si tratta di un progetto di e-commerce fortemente voluto dal Distretto Urbano del Commercio, che grazie a questo progetto intende fornire uno strumento di promozione e commercializzazione che consentirà alle imprese della Città di gestire gli acquisti in maniera più veloce ed efficace.

Il binomio digitale-prossimità rappresenta una nuova frontiera del commercio digitale, grazie alla capacità di questi strumenti di coniugare l’affidabilità del negozio fisico alla comodità dell’acquisto online.

Grazie a questo progetto, le attività commerciali e turistiche del territorio, avranno uno strumento in più per rimanere in contatto con i propri clienti e dare maggiore visibilità ai propri prodotti.

Per gli operatori della ristorazione sarà possibile promuovere e gestire anche il servizio di delivery che da una scelta obbligata nel periodo pandemico, è diventata oggi una opzione sempre più richiesta dagli utenti.

All’incontro interverranno i tecnici che hanno ideato e sviluppato la piattaforma che ne spiegheranno le funzionalità.

Per fornire gli strumenti per il migliore utilizzo della piattaforma inoltre, Confcommercio erogherà per i propri associati dei corsi di formazione gratuiti i cui contenuti saranno esposti durante l’incontro.

Read more

Confcommercio Taranto: i centri associati a Federottica offriranno gratuitamente un controllo dell’efficienza visiva

Roma, 07 ottobre 2021 – “Accogliamo con soddisfazione la decisione dell’Esecutivo che ha recepito le nostre istanze e

In occasione del Mese della Vista, i centri associati a Federottica offriranno gratuitamente un controllo dell’efficienza visiva.

L’attenzione per la propria vista è un fatto molto importante, anche alla luce del fatto che la tecnologia ottica-optometria offre oggi soluzioni innovative per ogni tipo di problematica visiva.

Secondo i dati della Commissione difesa vista onlus, il 66% degli italiani che ha difetti visivi non ne è consapevole, quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non più adeguata alle proprie necessità e circa il 40% della popolazione non si reca regolarmente a fare una visita specialistica.

<< Come ogni anno, presso i centri aderenti a Federottica, per tutto il mese di ottobre chiunque potrà richiedere una visita gratuita ed affidarsi ad esperti in grado di consigliare l’occhiale da vista o la lente a contatto personalizzabile a seconda delle esigenze visive della persona>> ha affermato il Presidente della categoria Nicola Palmisano.

Di seguito l’elenco degli ottici aderenti all’iniziativa:

Taranto

  • Bolettieri Domenico – Viale Trentino, 41/A
  • Bronzo Carmine – Viale Liguria, 44
  • Cemaf Ottica – Via Salinella, 47
  • Cemaf Ottica – Via Liguria, 84/D
  • Ottica e Cinefoto Cutroneo – Via Tintoretto, 6
  • Ottica De Lauro – Via di Palma, 92
  • De Marco Gianfranco – Via C. Battisti, 164
  • Elefante Giuseppe – Via Emilia, 43
  • Ottica Insogna – Via Mazzini, 200
  • Ottica Lalinga – Via Masaccio, 15
  • Lomonte Angelo – Via Lucania, 79
  • Milano Giuseppe – Via D’Aquino, 42
  • Notaristefano Giovanni – Via Messina, 32
  • Ottica Palmisano – C.so V. Emanuele II, 45
  • Piccinni Nicola – Via Galeso, 40/B
  • Raguseo Vincenza – Via Sciabelle, 9
  • Rizzo Carmelo – Via P. Amedeo, 208
  • Zanella Candido – Via di Palma, 51

Provincia di Taranto

  • Saracino Antonietta – Via Manzoni, 40 – Grottaglie
  • Prudenzano Daniele Donato – P.zza S. Giovanni, 17 – Sava
  • Lalinga Mario – Via M. del Rosario, 45 – Sava
Read more

DECRETO CAPIENZE
SILB-FIPE: ripartire al 50% è un risultato importante.
Ora controlli e massima attenzione

Roma, 07 ottobre 2021 – “Accogliamo con soddisfazione la decisione dell’Esecutivo che ha recepito le nostre istanze e ha aumentato la capienza delle discoteche al 50% al chiuso e al 75% all’aperto. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per un risultato così importante. Ora è arrivato il momento di ripartire in totale sicurezza! Da parte nostra non possiamo che garantire controlli rigorosi, attenzione e la massima professionalità per tornare a vivere la socialità nei nostri locali in maniera sicura”.

Così il Presidente di Silb-Fipe, il Sindacato Italiano dei Locali da Ballo, Maurizio Pasca.

<<Siamo ovviamente contenti per la ripartenza del nostro settore, Non possiamo però non commentare che, in particolare per la nostra regione, sarebbe stato auspicabile l’apertura prima della fine della stagione estiva e preoccupazione per i costi legati alle limitazioni previste. In ogni caso guardiamo con ottimismo al futuro, l’importante infatti era ripartire e speriamo, con il miglioramento della situazione generale, in un allentamento delle restrizioni>>

Così il Presidente di Silb-Fipe per la Provincia di Taranto, Gianluca Piotti.

Read more

Ali Confcommercio Taranto: lavoriamo con l’Amministrazione per la salvaguardia delle librerie, anche nel momento delicato dell’inizio della scuola e dell’erogazione dei buoni libro

All’indomani dell’incontro con l’Assessore Deborah Cinquepalmi e i vertici dell’Ufficio alla Pubblica Istruzione del Comune di Taranto, esprimiamo soddisfazione per l’avvio di una interlocuzione che riteniamo utile alimentare e rendere quotidiana. 

All’incontro, a cui ha preso parte il Presidente di Ali Confcommercio Antonio Mandese accompagnato dal Direttore Tullio Mancino, sono state sottolineate le criticità legate al servizio e chieste ed ottenute misure di correzione del meccanismo di erogazione definito dell’amministrazione.

<< Siamo soddisfatti della collaborazione sebbene vada sottolineata alle autorità preposta al controllo, una presenza preoccupante di soggetti che tendono a scavalcare il lavoro delle librerie, vendendo direttamente dentro le scuole>> ha affermato Mandese, che ha chiesto di controllare la formula di erogazione dei buoni per agevolare le famiglie che acquistano libri e delle stesse librerie che li vendono effettivamente.

<<Abbiamo chiesto un tavolo regionale per evidenziare le criticità di un sistema che potrebbe essere migliorato anticipando l’erogazione dei fondi a giugno, e rifondendo le famiglie direttamente sulla base delle spese sostenute nell’anno precedente con la dimostrazione della prova do acquisto presso le librerie. I buoni rappresentano quel naturale ascensore sociale che serve al nostro territorio per crescere culturalmente, concetto, questo, per cui Confcommercio sarà sempre in prima linea>>.

Read more

La mitilicoltura merita di ritrovare il proprio spazio di protagonismo nell’economia tarantina. Noi ci siamo.

Venerdì 8 Ottobre alle ore 10.00 presso la sala convegni di Confcommercio Taranto, avrà luogo il convegno dal titolo “La mitilicoltura a Taranto: storia, tutela e sviluppi possibili”.

Una occasione per riflettere su un argomento che, secondo Confcommercio, non rappresenta solamente una sfida strategica in termini economici e commerciali, ma anche un importante elemento identitario capace di valorizzare un territorio che comincia a cambiare prospettiva volgendo lo sguardo verso nuove forme di sviluppo.

Un appuntamento, questo, destinato a fare da apripista per una serie di iniziative che Confcommercio intende promuovere per riportare al centro del dibattito pubblico i temi che caratterizzano opportunità e aspetti critici del settore.

<<Pur nella complessità di un quadro economico, commerciale, sociale ed ambientale così complesso come quello tarantino merita di ritrovare il proprio spazio di protagonismo>>, ha dichiarato il Presidente della Confcommercio Taranto Leonardo Giangrande, che ha assicurato l’impegno costante dell’Associazione al fianco della categoria, sottolineando che <<per dare dignità al settore ,occorre innanzitutto completare l’opera di bonifica del Mar Piccolo e definire un sistema di regole certe a tutela della filiera mitilicola locale>>.

L’apertura dei lavori oltre che allo stesso Giangrande, sarà affidata ai saluti del Sindaco di Taranto, cui seguiranno gli interventi dello storico Enzo Risolvo, del biologo Mario Imperatrice e del Presidente della categoria dei Mitilicoltori Luciano Carriero, cadenzati dalla moderazione del giornalista Angelo Caputo.

Le conclusioni saranno invece affidate all’Assessore alle Politiche Agroalimentari della Regione Puglia Donato Pentassuglia. Al termine del convegno, si svolgerà una degustazione a cura dell’Istituto Alberghiero IPSSEOA Mediterraneo Pulsano.

Read more

Wedding, un sogno che riparte dalla Puglia

Dal 7 al 10 Ottobre presso il Centro Fieristico “Ortolini” di Martina Franca si svolgerà l’ottava edizione dell’evento APULIASPOSI, dedicato al mondo del matrimonio.

L’iniziativa è patrocinata da Confcommercio Taranto, che proprio durante i mesi più bui della pandemia ha curato la nascita di una nuova categoria dedicata alla filiera del Wedding, svolgendo una efficace azione sindacale che ha permesso al settore di ripartire in sicurezza.

La categoria Wedding Confcommercio Taranto sarà presente all’evento con un suo spazio e curerà due momenti di confronto che vedranno la partecipazione di esperti, operatori del settore e rappresentanti delle istituzioni.

Il 7 Ottobre, in concomitanza con l’inaugurazione della fiera, a partire dalle 17:30 avrà luogo il dibattito dal titolo “Effetto Covid sulla filiera del Wedding: le tappe per la ripartenza”, con la partecipazione dell’Assessore Regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco, di Leonardo Giangrande (Presidente Confcommercio Taranto), Enea Fanelli (Presidente di Confcommercio Wedding Taranto) e Pier Angelo Argentieri (Presidente Federalberghi Brindisi) in cui si ripercorreranno le tappe che hanno portato all’adozione del protocollo anti Covid-19 per la ripartenza del settore.

Modera il Direttore di Confcommercio Taranto Tullio Mancino.

L’8 Ottobre, alla stessa ora, il Presidente della Categoria Wedding Confcommercio Taranto Enea Fanelli, l’Assessore al Turismo del Comune di Martina Franca Gianfranco Palmisano e la Presidente dell’Associazione Wedding Planner Puglia Giulia Molinari, si confronteranno, accompagnati da Silvia Gravili esperta in Marketing e Destination Management, sulle prospettive di sviluppo del settore e sull’appeal della Valle d’Itria come best destination scelta da sposi provenienti da tutte le parti del mondo. << Una importante occasione per tracciare il bilancio dei questi mesi di ripartenza e comprendere insieme, in che modo migliorare l’offerta >>, ha affermato Fanelli, secondo cui << la crescita esponenziale dei flussi turistici registrati quest’anno dalla Puglia, deve tenere conto del contributo della filiera del Wedding, che necessita di una regolamentazione specifica (basti pensare che le Wedding Planner non hanno un proprio codice ateco di riferimento) e di supporto in termini di incentivi in termini di sviluppo, formazione e innovazione da parte degli enti preposti >>.

Read more

Decreto bollette: accolte le richieste di Confcommercio su azzeramento rincari, ma il Governo lavori a riforma strutturale.

Via libera del Consiglio dei Ministri al Decreto che riduce gli oneri di sistema, ovvero la tassazione sulle bollette di luce e gas grazie ad un intervento di circa 2,5 miliardi di euro.

Un intervento dovuto, secondo Confcommercio Taranto, che una settimana fa era intervenuta per manifestare preoccupazione per gli annunciato rincari che avrebbero condizionato un incremento del 40% a danno di consumatori e imprese.

Le nuove misure favoriranno quanti beneficiano del bonus energia.

Le piccolissime e piccole imprese con utenze in bassa tensione e le utenze domestiche fino a 16,5 kw, vedranno azzerate le aliquote relative agli oneri generali di sistema.

Per tutti gli altri utenti, l’Iva verrà abbassata al 5% rispetto alle aliquote del 10 e 22% esistenti oggi.

Rispetto al gas, infine, quanti beneficiano del “bonus sociale gas” vedranno di fatto cancellati gli effetti del previsto aumento della bolletta.

Sull’argomento è intervenuta la Confederazione Nazionale, specificando che la riduzione deve diventare strutturale attraverso una riforma del calcolo della

Bolletta energetica.

Occorre affrontare, innanzitutto, il tema della dipendenza dalle forniture estere che rende l’Italia intrinsecamente più vulnerabile e soggetta a forti oscillazioni dei prezzi delle commodities. Ma anche risolvere i limiti dell’attuale configurazione del sistema di prelievo che, ancora oggi, pone a carico degli utenti finali il costo degli oneri generali di sistema, ovvero degli incentivi economici alla produzione da fonti rinnovabili, alla cogenerazione, alle industrie energivore ed i costi fissi connessi, tra l’altro, allo smantellamento delle centrali elettronucleari dismesse. Tali oneri ammontano a circa 15 miliardi di euro annui cui dovranno aggiungersi, da gennaio 2022, ulteriori 2 miliardi di euro (capacity market) necessari per assicurare la sicurezza e la stabilità del sistema energetico.

Read more