Apprendistato

L’apprendistato è un rapporto di lavoro speciale finalizzato all’acquisizione di una qualifica. Lo scopo del contratto di apprendistato è duplice: lo svolgimento dell’attività lavorativa e la formazione del giovane apprendista, sia interna sia esterna all’azienda.
La normativa sul contratto di apprendistato professionalizzante è stata recentemente rivista dal Decreto Legislativo n. 276/2003, elemento fondamentale diviene la formazione, articolata secondo un “piano formativo individuale” di 120 ore annue di formazione erogata da strutture accreditate – come Sistema Impresa – secondo percorsi strutturati di formazione “on the job” e in affiancamento secondo esiti verificabili e certificabili.
Il modello formativo per l’apprendistato prevede due tipi di formazione obbligatoria:

  1. FORMAZIONE DEI TUTOR AZIENDALI
  2. FORMAZIONE DEGLI APPRENDISTI

L’attività formativa obbligatoria prevista dai contratti di apprendistato professionalizzante è stata pensata in modo da consentire una integrazione tra l’ente di formazione e l’azienda titolare del contratto di apprendistato. Sistema Impresa ente (accreditato Regione Puglia per la formazione di figure professionali) organizza corsi di formazione per Apprendisti e realizza piani formativi individuali (Dgr. N° 2023 del 29/12/2004 integrato da Dgr. N° 1503 del 28/10/2005) nei seguenti settori:

Terziario e distribuzione
Addetto food
Addetto no-food
Addetto amministrativo
Addetto logistica magazzino food
Addetto magazzino no-food

Pubblici esercizi
Addetto al banco
Addetto alla produzione
Addetto al back-office
Addetto al front-office

La nostra offerta formativa risponde alle esigenze di aziende ed apprendisti in quanto prevede:

  • personalizzazione del percorso formativo grazie ad un’ampia offerta di moduli didattici;
  • flessibilità nell’erogazione della formazione dando la possibilità di scegliere modalità di frequenza, orari e sedi;
  • qualità elevata delle attività formative attraverso il coinvolgimento di personale qualificato e l’utilizzo di aule e laboratori moderni e attrezzati;
  • dialogo continuo con aziende e apprendisti attraverso la presenza attiva di un mentor/facilitatore dei rapporti tra azienda, apprendista ed Ente di formazione.

Documentazione
Accordo per la disciplina apprendistato nel turismo
Circolare 25-12