Addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi

L’obiettivo del corso è quello di formare personale in grado di procedere alle attività di controlli preliminari, all’ atto dell’ accesso del pubblico, all’interno del locale.
L’addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, ai sensi dell’art. d del D.M. 6 ottobre 2009 deve essere in possesso di un diploma di scuola media inferiore e deve essere in grado di eseguire:

1. controlli preliminari:
a) (osservazione sommaria dei luoghi per verificare la presenza di eventuali sostanze illecite o oggetti proibiti, nonchè di qualsiasi altro materiale impropriamente utilizzato mettendo a rischio l’incolumità o la salute delle persone) con obbligo di immediata comunicazione alle forze di polizia e alle altre Autorità o strutture competenti;
b) adozione di ogni iniziativa utile ad evitare che sia creato ostacolo o intralcio all’accessibilità delle vie di fuga e comunque a garantire il regolare svolgimento delle attività di intrattenimento;

2. controlli all’atto dell’accesso al pubblico:
a) presidio dell’ingresso dei luoghi e regolamentazione dei flussi di pubblico;
b) verifica del possesso dei titoli o biglietti di accesso;
c) controllo visivo delle persone volto alla verifica dell’eventuale introduzione nel locale di sostanze, materiali e/o prodotti rischiosi per l’incolumità o la salute delle persone con obbligo di immediata comunicazione alle forze di polizia e alle altre Autorità o strutture competenti;

3. controlli all’interno del locale:
a) attività generica di osservazione del regolare rispetto delle prescrizioni di comportamento stabilite da pubblico e privato;
b) concorso nelle procedure di primo intervento che non comporti l’esercizio di pubbliche funzioni né l’uso della forza o altri mezzi di coazione volti a prevenire o interrompere comportamenti pericolosi per l’incolumità e la salute delle persone. Resta fermo l’obbligo di immediata comunicazione alle forze di polizia e alle altre Autorità o strutture competenti

Contenuto del corso
Area giuridica (30 ore)
Area tecnica (35 ore)
Area psicologico-sociale (25 ore)

Documentazione necessaria
• Fotocopia in carta semplice del titolo di studio (per i cittadini stranieri necessario produrre la dichiarazione di valore del proprio titolo di studio rilasciata dal Consolato Italiano nel Paese di origine)
• Fotocopia della Carta d’Identità
• Fotocopia del Codice Fiscale
• Partita IVA (se posseduta)

Costo e durata
L’iscrizione è pari ad € 500,00
(IVA esente art. 10 comma 20 DPR 633 del 26.10.1972)
Durata: 90 ore