Corso barman

Strutturato con elementi teorici e pratici, il corso di Confcommercio intende fornire ai partecipanti le conoscenze per sfruttare al meglio i prodotti, distinguere vini, riconoscere distillati e liquori, imparare la corretta adattabilità dei prodotti e le dosi di miscelazione, leggere le ricette e proporre cocktails e longs drinks. Ampio spazio verrà dedicato alle esercitazioni pratiche. Particolare attenzione, poi, sarà rivolta alla capacità di proporre, accanto a cocktails internazionali, anche nuovi drink di tendenza.
Il corso è strutturato in un unico livello, con un programma di tredici giorni

Lezione 1
Accoglienza, aspetto e comportamento del barman, l’arte di non farsi dimenticare, strumenti del bar, attrezzature del bar , bicchieri.

Lezione 2
Banco del bar: struttura ed organizzazione, colazione intercontinentale.

Lezione 3
Le ore importanti: caffetteria al mattino, aperitivo e snack a mezzogiorno, the al pomeriggio, aperitivo di sera. Il vino al bar. Come si ricava l’alcol etilico

Lezione 4
Vino rosso, vino rosato e vino bianco champagne.

Lezione 5
Champagne, spumanti: metodo classico, Charmat o Martinotti, il Vermouth, e vini da meditazione

Lezione 6
I bitter. Tramezzini, toast, panini freddi, panini caldi, tartine per aperitivi, crostini caldi, carpacci, (accompagnati da vini e beverini). Liquori , creme e amari.

Lezione 7
Distillati: grappa, marc, gin, vodka, rum, ron, rhum, tequila, mezchl, whisky, whiskey di frutta, cognac, armagnac, calvados, brandy.

Lezione 8
La birra. Sciroppi, puree, succhi di frutta, bibite analcoliche gassate e non. Drinks: pre dinner, after dinner, longdrink. I 72 cocktail’ s riconosciuti dall’I.B.A. Decorazioni.

Lezione 9
Famiglie e tipologie di cocktail’ s – prove pratiche

Lezione 10
Famiglie e tipologie di cocktail’ s – prove pratiche

Lezione 11
Thè : varie qualità, provenienze, metodo di lavorazione, vari servizi di thè (inglese, cinese, giapponese). Caffè: varie qualità di caffè, tipologie e metodo di lavorazione. Come si utilizza in modo corretto la macchina del caffè,macinino, gruppi ect.

Lezione 12
Espresso italiano, cappuccino certificato, caffè americano, caffè inglese, caffè viennese, caffè tedesco, irish coffee, cioccolata calda.

Lezione 13
HACCP ed organizzazione delle pulizie del locale.

Al termine gli allievi riceveranno l’attestato di partecipazione, dopo una verifica per convalidare il livello di apprendimento.
Il corso è a numero chiuso (massimo 25 persone).

Read more